I convegni di Cosmofarma: le relazioni umane

La prossima edizione di Cosmofarma mette al centro le relazioni. Relazioni tra paziente e farmacista, tra farmacista e aziende, tra aziende e distributori. E, naturalmente, le relazioni tra Cosmofarma e tutti gli attori del mondo della farmacia. Per il 2019 Cosmofarma presenta una serie di convegni dedicati alle RELAZIONI UMANE, alla valorizzazione degli aspetti interpersonali e al recupero di quel rapporto complesso e delicato che nel tempo è andato perso ma che è alla base della professione del farmacista. In attesa di scoprire il calendario completo dei convegni di Cosmofarma, ecco una preview degli eventi dedicati a questo filone Ci vediamo a Bologna!

EVENT PREVIEW

Venerdì 12 aprile – Cambiamento di contesto e modelli di Leadership
Alessandra De Carlo – Executive Coach e Advisor nel settore farma, media e entertainment – guiderà la platea in un percorso alla scoperta delle caratteristiche imprescindibili per far fronte ai cambiamenti che stanno interessando il settore, il mercato e il cliente, sottolineando l’impatto di queste trasformazioni sul modello di leadership, di visione e di collaborazione nei punti vendita Dopo l’intervento di presentazione dello scenario e dei modelli di leadership, organizzativi e comportamentali di Alessandra De Carlo cercheremo le risposte a domande chiave per l’interpretazione del cambiamento:

– Contesto, mercato e cliente, una trasformazione senza precedenti: che caratteristiche umane e professionali per cavalcare l’onda del cambiamento?
– Che impatto ha il cambio di contesto sul modello di leadership di chi guida l’impresa? E sull’attitudine e mindset di chi ci lavora?


Sabato 13 aprile – Senza salute mentale, la salute non è possibile
Per rispondere al meglio alle esigenze del cittadino, è importante valutare la presenza in farmacia di un supporto psicologico con Fiorella Palombo Ferretti di ANPIF (Associazione Nazionale Psicologi In Farmacia). Nessuna tecnica può essere applicata nelle relazioni umane, se non entra a far parte del proprio mondo interiore. Sarà quindi dedicato spazio alle strategie di ascolto attivo e di persuasione etica rivolta al cliente/paziente nell’ottica di sviluppare la propria intelligenza emotiva, in un mondo in cui tutto è informazione, comunicazione. Il ruolo importante del farmacista sta anche nella possibilità di intercettare e accogliere il disagio, aiutando le persone a chiedere aiuto prima possibile, diventando un collante tra la persona in difficoltà e lo psicologo in farmacia.


Sabato 13 aprile – Io e Tu – una storia tutta da ascoltare
Con Luca Chieregato – scrittore, autore di teatro, attore, regista e cantastorie – immagineremo l’ascolto come un luogo da raggiungere, uno stato magico da conquistare. Nel rapporto con il cliente, diventa basilare sviluppare una corretta capacità di ascolto, andando oltre le barriere dei pregiudizi e dei valori che naturalmente si creano tra due soggetti. Nello spazio della farmacia, l’altro, cioè il cliente, il collega o il fornitore, rappresenta per il farmacista una sfida, perché richiede di abbandonare la propria zona di comfort per capire cosa desidera l’interlocutore.