Comunicati stampa

06 Novembre 2013

COSMETICA ITALIA – COSMOFARMA EXHIBITION: IL GRUPPO COSMETICI IN FARMACIA DI COSMETICA ITALIA ALL’EDIZIONE 2014

Milano, 5 novembre 2013 – Si rinnova il tradizionale appuntamento del Gruppo
Cosmetici in Farmacia di Cosmetica Italia (GCF) a Cosmofarma Exhibition, la più
importante fiera italiana del settore, in scena a Bologna dal 9 all’11 maggio 2014.

Il mercato interno dei cosmetici, condizionato dalla congiuntura negativa, chiuderà
l’anno con un valore di 9.400 milioni di euro e una lieve flessione di 2,4 punti
percentuali. Tuttavia, il valore del fatturato delle imprese cosmetiche italiane (il sellin)
a fine anno supererà i 9.200 milioni di euro, con una crescita del 2,1% su cui
impattano favorevolmente le esportazioni, prossime ai 3.000 milioni di euro, con un
trend positivo del 12%.

«La nostra attiva partecipazione all’edizione 2014 della fiera con una serie mirata di
attività a sostegno di imprese e farmacisti – fa sapere il presidente del GCF,
Vincenzo Maglione – esprime la volontà di sfruttare al meglio l’opportunità della
manifestazione quale luogo di incontro e dibattito dal respiro internazionale. Il Gruppo
Cosmetici in Farmacia occuperà uno stand multi task per offrire alle imprese uno
spazio di visibilità e maggiore riconoscibilità, mentre per il farmacista è prevista una
rafforzata attività congressuale e di corsi ECM su tematiche attuali che riguardano
la professione e il mondo del cosmetico. Quest’ultimo in fermento dopo l’introduzione
l’11 luglio scorso del nuovo Regolamento UE sui cosmetici che prevede importanti
novità che il farmacista deve conoscere ed utilizzare nell’espletamento della sua
attività».

Le previsioni di consumo di cosmetici in farmacia per la fine del 2013 registrano un
calo medio dell’1,1%, portando il valore del canale oltre i 1.700 milioni di euro. Le
vendite in farmacia occupano la terza posizione in termini di valore della distribuzione
dopo mass market e profumerie (i dati aggiornati verranno presentati in occasione del
tradizionale appuntamento con la Congiunturale del Centro Studi di Cosmetica Italia,
in programma il 19 dicembre).

«Quella della farmacia – chiude Maglione – è una contrazione limitata rispetto ad altri
canali a conferma del fatto che i consumatori riconoscono in questo canale livelli di
specializzazione e di cura dei servizi accessori. Nello specifico, la farmacia riconosce il
valore premiante del cosmetico e valorizza la sua integrazione con altre tipologie di
prodotto».

Ufficio Stampa
Benedetta Boni, tel.: (+39) 02.281773.48 – 333.8785084 – benedetta.boni@cosmeticaitalia.it
Francesca Casirati, tel.: (+39) 02.281773.47 – 340.1711105 – francesca.casirati@cosmeticaitalia.it

Media Partner