Comunicati stampa

06 Maggio 2017

Cosmofarma Passion Night

Bologna, 5 Maggio 2017 – Riflettori puntati su innovazione e ricerca a Cosmofarma Exhibition, la manifestazione di riferimento per il mondo della farmacia organizzata da Bologna Fiere.

L’Innovation & Research Award, riconoscimento nato nel 2015, ha premiato i prodotti e i progetti innovativi delle aziende espositrici che investono in ricerca e sviluppo per affrontare le sfide che il mercato della farmacia impone. La cerimonia di premiazione si è svolta durante la Cosmofarma Passion Night presso il Museo Ferruccio Lamborghini. A consegnare i premi, il Direttore Generale di Bologna Fiere, Antonio Bruzzone, la Presidente di Federfarma, Annarosa Racca, e il Direttore di Cosmofarma Exhibition, Roberto Valente.

Per la categoria “Dermocosmesi e Tricologia”, è stato premiato GIULIANI con BIOSCALIN SIGNAL REVOLUTION, una lozione innovativa contenente una molecola di sintesi in grado di stimolare la crescita e la riproduzione del fusto dei capelli. A ritirare il premio, Gianmaria Giuliani, Ricerca e Sviluppo Giuliani.

Special Award per la categoria “Dermocosmesi e Tricologia” per MEDSPA con GF5-GLUTATHIONE REJUVENATING SERUM, che introduce il concetto di cosmeceutico con 5 fattori di crescita di origine biotecnologica che simulano l’azione dei principali fattori di crescita endogeni: regolano la differenziazione e la proliferazione delle cellule epidermiche, stimolano la crescita dei fibroblasti e la sintesi di collagene, elastina e acido ialuronico, e aumentano l’apporto di nutrienti alle cellule. Il premio è stato ritirato da Giovanni D’Antonio CEO, Camilla D’Antonio Direttore Scientifico e Elena Aceto di Capriglia Presidente MedSpa.

Per la categoria “Alimentazione e Stili di vita”, si è aggiudicato il premio SIRPEA con LONGEVITY di iCARE, integratori alimentari studiati per contrastare i processi di invecchiamento dei tessuti. Grazie ad una miscela di peptidi bioattivi di collagene che stimolano i processi anabolici, questi integratori migliorano la tonicità della pelle e la salute delle articolazioni e delle ossa, e aumentano la massa muscolare.

BECTON DICKINSON ROWA ITALY si è aggiudicato il premio per la categoria “Management & Digitale” con il progetto VETRINA VIRTUALE ROWA VMOTION: il “digital” a supporto del farmacista. Il rinnovato pannello di controllo Vcloud, accessibile attraverso qualsiasi device e in ogni luogo, permette al farmacista di gestire le vetrine installate in uno o più punti vendita, creare assortimenti, caricare comunicazioni e video specifici per le diverse aree del punto vendita e per tipologia di clientela. Inoltre, è possibile monitorare l’uso delle vetrine per visualizzazioni, click, periodo e fascia oraria, monitorando le prestazioni della farmacia. A ritirare il premio, Mauro Santapaola, Amministratore Delegato Becton Dickinson Rowa Italy.

Per la categoria “Diagnostica & Prevenzione”, si è aggiudicato il premio CORMAN con PROGETTO ZERO: un’importante campagna in farmacia per prevenire il rischio cardiovascolare e promuovere una migliore auto-misurazione. PROGETTO ZERO informa e fidelizza i pazienti, permette la misurazione della pressione sanguigna e i testi per i valori glicemici e offre opportuni suggerimenti per la prevenzione e la gestione quotidiana dei disturbi.

Il premio è stato ritirato da Guido Mantovani, Amministratore Delegato Corman.

Il SOFTWARE OCR, presentato da BECTON DICKINSON ROWA ITALY, è stato premiato per la categoria “Tecnologie per la Farmacia”. Il premio, che è stato ritirato da Mauro Santapaola, Amministratore Delegato Becton Dickinson Rowa Italy, riconosce i vantaggi del servizio, che assicura l’acquisizione e il riconoscimento in automatico delle date di scadenza stampate o incise sulle confezioni, azzerando il rischio di errori e di dispensazione di prodotti scaduti. Consente di automatizzare il carico della merce e di aggiornare l’inventario con un solo click.

Per la categoria “Arredi per la Farmacia”, il premio è andato a FASTPHARMA per DESK TOUCH: una soluzione innovativa che elimina cavi, connettori e pc in vista eliminando le barriere tra farmacista e cliente. A corredo, una cassa continua che garantisce la sicurezza delle operazioni e funge da cassa anti-rapina. A ritirare il premio, l’ing. Scaramozzino, Direttore Tecnico Fastpharma.

Nel corso della serata, sono state presentate le start up specializzate nel settore farmacia e selezionate all’interno del progetto Cosmofarma Start Up Village, in collaborazione con Wellcare, agenzia di marketing e comunicazione specializzata in Health & Beauty Care. Per la terza edizione del progetto sono state selezionate 8 start up, affiancate per la prima volta da 7 aziende del settore partner dell’Adoption Program con specifici programmi di mentoring. A. Menarini OTC ha scelto BabyMed, un’app per i genitori in cui è possibile scaricare il libretto medico del proprio bambino. Aristo Pharmacollaborerà con Brainer, piattaforma web di riabilitazione cognitiva. BD Rowa ha scelto Pharmap, la piattaforma digitale per ordinare i propri farmaci da casa e riceverli con un servizio di home deliveryCorman ha avviato una partnership con Biosfered, spin-off accademico dell’Università degli Studi di Torino specializzata in estratti brevettati contenenti molecole bioattive altamente concentrate specifiche per le donne. Inoltre l’azienda sosterrà anche Probiotic CGB, start up specializzata in nutraceutici per patologie cardio-vascolari. Difa Cooper affiancherà Macrofarm, che ha sviluppato il “cerotto liquido” per il trattamento della psoriasi, mentre Fulcri collaborerà con Pharmacheck, piattaforma che collega i principali medical device. Pool Pharma ha scelto OB Science, che ha brevettato una t-shirt sensorizzata per le donne in attesa e le neo-mamme.

Nel corso della Cosmofarma Passion Night, la 5a edizione del premio “Farmacista dell’anno” è stato assegnato ai farmacisti delle zone del Centro Italia colpite dagli eventi sismici del 2016 e del 2017, per premiare l’impegno, l’abnegazione e lo spirito di sacrificio con i quali hanno continuato ad assistere la popolazione fornendo assistenza e medicinali, anche se in condizioni di precarietà ed emergenza. A ritirare il premio in loro rappresentanza, Luca Giuseppetti, titolare di farmacia, sindaco di Caldarola (Provincia di Macerata) e Vice-Presidente di Federfarma Macerata.

Il Banco Farmaceutico ha inoltre premiato l’On. Maria Chiara Gadda con l’omonimo premio “Banco Farmaceutico 2017”, per aver contribuito in maniera determinante alla promozione e all’approvazione della legge 66/2016 finalizzata, tra l’altro, al recupero di prodotti farmaceutici ai fini di solidarietà sociale, valorizzando il sistema della donazione anche a livello istituzionale.

Infine, il premio “Giovane Farmacista” è andato all’Associazione Nazionale farmacisti Volontari in Protezione Civile, che si è distinto nel corso dell’anno per aver ripristinato con professionalità e competenza il servizio farmaceutico su tutta l’area del Centro Italia colpita dal terremoto, rispondendo senza riserve all’appello di aiuto e sostegno delle popolazioni colpite e dando risalto alla professione del farmacista all’interno della macchina dei soccorsi della Protezione Civile.

Media Partner